OLIO DI LINO E SAPONE

 

Due delle migliori scelte per il controllo dei parassiti sensibili sono l'olio di lino e il sapone molle potassico. Questi controllano più di un arsenale di pesticidi sintetici facendolo con il minimo pericolo per noi, i nostri animali domestici e l'ambiente. L' Olio di lino e il sapone molle, sono i moderni discendenti dei prodotti utilizzati dai nostri nonni per proteggere i loro alberi da frutto da insetti svernanti.

Questi prodotti hanno preso il posto nell'armadietto del giardiniere come alternativa a molti composti che rimangono nel terreno o possono contaminare le acque sotterranee.
Il Sapone molle e l'olio di lino sono efficaci su insetti succhiatori, quali acari, afidi, mosche bianche. Ma anche contro la maggior parte degli insetti adulti con apparato boccale masticatore, come bruchi e coleotteri. L'applicazione è il fattore più importante quando si utilizzano questi prodotti contro qualsiasi parassita. A differenza dei loro omologhi chimici, utilizzando saponi e oli non aumenta la resistenza ai pesticidi perché il loro meccanismo d'azione è meccanico, non chimico. L'Olio di lino soffoca gli insetti e le loro uova. I Saponi rompono le loro membrane. L'Olio di lino ha anche il vantaggio di essere protettivo contro le malattie virali e diversi tipi di funghi. Gli afidi sono un importante vettore di virus delle piante, e gli oli hanno dimostrato l'efficacia come protettore contro la trasmissione del virus, nonché il controllo degli afidi. Oidio, macchia nera sulle rose, Alternaria peronospora sul cespo su meloni e ruggine su pomodori. Malattie fungine che vengono contrastate da spruzzate di olio di lino soprattutto in abbinamento con bicarbonato di sodio. Infine, se si rende necessario utilizzare una sostanza chimica , l'olio può spesso migliorare l'efficacia del pesticida chimico, riducendo così la quantità di prodotto da utilizzare.
Ci sono diverse idee sbagliate circa saponi e olio di lino. Si può sentire e leggere che può essere sostituito con sapone per casa o i saponi per piatti. Spesso questi prodotti danneggiano le piante Il danno può essere evidente (bordi di imbrunimento o macchie sulle foglie) o può anche essere meno evidente. I test condotti su pomodori e cetrioli mostrano che spruzzando con le soluzioni di sapone per piatti riduce e ritarda la produzione. I Saponi che si trovano comunemente oggi nei negozi non sono saponi ma detersivi prodotti con tensioattivi sintetici. Inoltre, tutti contengono una lunga lista di sostanze idratanti, sgrassanti, profumi e coloranti che possono causare danni alle piante. Inoltre, i prodotti per la casa variano notevolmente in concentrazione e non sono state stabilite aliquote effettive di applicazione. Il Sapone Molle è solo leggermente più costoso di detersivi del piatto, ma fa il suo compito senza pregiudizio sulle piante. Di tanto in tanto, vi imbatterete in una raccomandazione per sostituire un olio vegetale raffinato al posto di olio di lino per uso agricolo. L'olio di lino per uso agricolo è molto, più facile da usare dal momento che resta mescolato in acqua per un tempo maggiore rispetto agli oli vegetali con particelle più grandi che difficilmente si riescono ad emulsionare.
Utilizzo di olio di lino.
Olio di lino per uso agricolo, può essere la soluzione a molti dei vostri problemi in giardino, ma occorre fare attenzione in quanto non è tollerato da alcune piante, in particolare felci e alberi di noce nero o altre piante del genere Juglans. Non dovrebbe essere spruzzato su piante con fogliame blu come l'abete bianco o blu. Dal momento che il loro colore è il risultato del rivestimento ceroso sulle foglie o aghi, l'applicazione di olio può rimuoverlo.
Attenzione: prima di spruzzare le piante sotto stress idrico (o in prossimità di appassimento). In caso di dubbio, innaffiare la pianta prima di spruzzare. Se è appassito, innaffiare la pianta e attendere che si recuperi prima di spruzzare.
Quando spruzzare: Il momento ideale per spruzzare è in un luogo fresco, mattino nuvoloso quando non c'è vento e la temperatura è compresa tra 10 ° e 25°. Lo spray deve asciugare prima che il sole colpisca la pianta o prima che si verifichi un abbassamento di temperatura. Se le vostre piante sono sotto attacco da una infestazione di insettie il tempo non è favorevole, soprattutto se è troppo caldo, spruzzare con acqua per staccare il maggior numero di parassiti, quindi attendere le condizioni migliori. 
Come spruzzo: Assicurarsi di mescolare l'olio con l'acqua alla concentrazione consigliata. Una soluzione più forte può causare danni alla foglia. Agitare il nebulizzatore spesso affinché rimanga unito con l'acqua. Cercare sempre di coprire entrambi i lati delle foglie quando si spruzza. La maggior parte degli insetti si nascondono sotto le foglie o lungo gli steli. Ricordate che l'olio deve colpire il parassita per eliminarlo. Non c'è nessuna azione residua dopo l'intervento.

 .